L’imu si pagherà a settembre. Verso un nuovo calendario

In Consiglio dei Ministri il nuovo DL semplificazioni che dovrebbe modificare il calendario degli adempimenti fiscali

Il Consiglio dei Ministri, punta a modificare il calendario fiscale e, quindi, la dichiarazione IMU 2022 potrebbe slittare a 30 settembre.

Ad oggi questa è solo una indiscrezione trapelata in queste ore, tutta da confermare.

La finalità di questa scelta deriva dal fatto che si darà più tempo per consentire l’approvazione del nuovo modello di dichiarazione in conferenza Stato-città e poi ai contribuenti e agli intermediari di familiarizzare con la nuova modulistica.

Altro punto all’ordine del giorno che sarà affrontato, sempre secondo alcune indiscrezioni,  sarà l’esenzione per uno solo dei coniugi con residenze in comuni diversi e quella per gli immobili delle società di costruzione destinati alla vendita ossia i fabbricati merce anche se la decorrenza delle rispettive nuove regole andrà dichiarata nel 2023.

Intanto l’unica data certa ad oggi è il 16 giugno: fra 48 ore infatti scade il termine per il pagamento dell’acconto IMU 2022

Fonte www.condominiocaffe.it

Lascia un commento